30/09/2016 4.00

BFD Challenger, in semifinale c'è Ymer jr

Mikael Ymer elimina Marton Fucsovics  e vola in semifinale, dopo un incontro davvero complicato e risolto in 3 set.Primo set in cui l’ungherese, numero 151 del mondo ma numero 1 da Junior, si porta avanti 5-1 ma subisce il ritorno dello svedese e chiude solo 6-4. Nel secondo set break dell’ungherese al terzo gioco ma Mikael non si butta giù e continua a macinare gioco, diventando un vero e proprio muro, sebbene non dotato di potenza enorme. Mikael Ymer così riesce a recuperare il secondo parziale e a chiudere 6-3 in suo favore. Terzo set che comincia a favore dell’ungherese che si procura anche 3 match point, sprecati malamente e finisce per perdere 7-5. 

Il piccolo Ymer, numero 584 del mondo attualmente ma sicuro best ranking settimana prossima, affronterà in semifinale il soprendente Jan Satral che ha eliminato la testa di serie numero 3 del tabellone, Aljaz Bedene, sloveno di nascita e britannico di passaporto. Il ceko Satral attualmente è numero 169 del ranking, sua miglior posizione di sempre, e in questa stagione ha trionfato nel challenger di Marbourg in germania. La testa di serie numero 1, l’olandese Haase, ha superato agevolmente in 2 set veloci lo slovacco Andrej Martin che si consola con la finale di doppio conquistata insieme al compagno Dino Marcan. Troppo potenti e precisi i colpi dell’olandese che in semifinale affronterà il francese Tristane Lamasine che ha sorpreso il maggiore dei fratelli Ymer giocando un tennis aggressivo e spettacolare, in quella che è la sua migliore prestazione stagionale. 

Domani ci sarà anche la finale di doppio dalle ore 11,30 in cui si affronteranno i fratelli Draganja e la coppia azzurra Gaio/Napolitano, che insieme hanno già vinto il Challenger di San Benedetto. Questa è una delle coppie azzurre più interessanti anche in chiave futura Coppa Davis, essendo entrambi ancora giovani e molto promettenti.